Finalità

Il Programma FMP è stato avviato, in forma sperimentale, nel novembre 2009 dalla Fondazione Don Mario Operti, su impulso della Pastorale Sociale e del Lavoro.

L’intento del progetto era quello di cercare di dare una risposta concreta alla pesante crisi occupazionale, attraverso la qualificazione professionale di coloro che non hanno un posto di lavoro, favorendone l’inserimento o il reinserimento lavorativo. Con il termine “mobilità professionale” si intende, infatti, la capacità di muoversi nelle professioni e nei mestieri, attraverso l’acquisizione di nuove competenze professionali. Concluso il periodo sperimentale, e considerato il suo esito positivo, a partire da settembre 2010 la Fondazione Don Mario Operti ha ampliato i confini del Programma, con l’obiettivo di “traghettare” i beneficiari dal percorso formativo a un’effettiva ricerca di occupazione. Per fare ciò si é costituito un gruppo di soggetti partner: la Fondazione stessa, la Compagnia di San Paolo, l’Ufficio Pio della Compagnia di San Paolo e la Compagnia delle Opere Piemonte.

I partner intendono individuare e coinvolgere un insieme di aziende, realmente interessate al Programma, con cui instaurare una proficua e costante collaborazione nell’interesse del raggiungimento degli obiettivi. Questa collaborazione non è finalizzata solamente alla realizzazione di possibili inserimenti lavorativi, ma anche a un continuo scambio di competenze, informazioni e indicazioni con professionisti di vari settori.

Struttura e organizzazione

ll Programma si articola nelle seguenti fasi:

  1. analisi del mercato del lavoro per individuare i settori produttivi e le mansioni lavorative per i quali si può prevedere una buona tenuta di occupazione;
  2. percorsi formativi professionalizzanti secondo l’orientamento del mercato del lavoro e/o specifiche esigenze aziendali;
  3. inserimento dei beneficiari del Programma nel mondo del lavoro tramite lo strumento di tirocinio retribuito mirato all’assunzione.

Aspetto essenziale è la costante attenzione e assistenza ai beneficiari durante la realizzazione di tutte le fasi. Il Programma si snoda in varie attività: analisi dell’andamento del mercato del lavoro, a confronto con le aziende interessate ad assumere; individuazione di possibili filoni formativi che soddisfino le richieste di fabbisogno espresse. Un percorso che prevede vari incontri con i beneficiari la cui finalità è di evidenziare le loro capacità ed esigenze professionali (una migliore presentazione di sè dalla stesura del curriculum alle tecniche per sostenere un colloquio di lavoro); un aiuto ai beneficiari nel focalizzare le tecniche di ricerca attiva del lavoro.

A chi è indirizzato

Destinatari
Persone in cerca di occupazione aventi fascia di reddito ISEE non superiore ai 25.000 euro e che siano:

  • giovani al di sotto dei 29 anni alla ricerca di prima occupazione;
  • persone in CIGS o in Mobilità;
  • disoccupati senza ammortizzatori sociali;
  • residenti o domiciliati in Torino e provincia.

Le aziende (profit e non profit) che intendono aderire al programma, devono essere intenzionate ad assumerne i beneficiari e devono operare prevalentemente nell’ambito della provincia di Torino. Per queste aziende sono previsti incentivi e agevolazioni.

Per visitare la pagina del progetto FMP sul sito della Compagnia delle Opere Piemonte clicca qui.

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Download

Opuscolo FMP (versione PDF)

 

Partner
logocompagniadisanpaolo logoufficiopiosenzaomino logocompagniadelleoperesfondobianco